1 cima monumento.jpgI canadesi bis.jpgcingoletta.jpggruppo monumento.jpggruppo nel parco 1.jpginglesi bis.jpgtabella museo.jpg
Museo Storico della Linea Gotica
CASININA (PU)
 
BIBLIOTECA, VIDEOTECA, ARCHIVIO STORICO
PARCO TEMATICO DELLA MEMORIA
CENTRO DI DOCUMENTAZIONE SUL '900
il primo e più importante museo del suo genere nel centro Italia!  
 
bandiera italiana     bandiera inglese     bandiera tedesca
  
 
Tre generazioni al museo per celebrare la pace
16 maggio: posa di una targa commemorativa per le vittime civili
Si sono svolte il 16 maggio, le celebrazioni per la posa di una targa commemorativa delle vittime civili di guerra presso il parco del Museo Storico della Linea Gotica di Casinina. L'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus nel 75° anniversario dalla sua fondazione, ha scelto la nostra struttura museale come sede di questo elemento commemorativo che va a rimarcare il lavoro che da quasi 30 anni il museo porta avanti per diffondere fra i giovani la memoria storica. Presenti le autorità più importanti del territorio dal Sindaco al Prefetto, i rappresentanti di ANVCG, del MIUR, ufficio regionale scolastico e delle associazioni combattentistiche e d'arma. Sono intervenute anche preziose testimonianze di ex Mutilatini di Don Gnocchi con commoventi racconti. "La pace è una parola breve e delicata, bisogna coltivarla tutti i giorni" ha ricordato il Cavaliere Prof Tiberi Giovanni, direttore e fondatore del Museo Storico della Linea Gotica di Casinina. "Qui oggi, in quello che nel 1944 era un campo minato, si incontrano tre generazioni: il passato, il presente e il futuro dei ragazzi degli Istituti Comprensivi A. Frank di Ca' Lanciarino e A. Battelli di Sassocorvaro che hanno presenziato alla cerimonia anche con esibizioni musicali e canore. Occorre che i giovani sappiano affinchè guerra non si faccia mai più. LEGGI TUTTO
DSCN0263 bis
 
16 maggio 2018 - LA STORIA E LE MEMORIE DELLA LINEA GOTICA
Cerimonia di posa di una targa alla memoria delle vittime civili di guerra
Nel 75° anniversario della sua fondazione, l'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus (ANVCG), onorerà la nostra struttura museale con la posa di una targa alla memoria delle vittime civili di guerra. Il nostro museo infatti, unico nel suo genere in Italia, centro di documentazione sul '900, opera da oltre 20 anni per trasmettere la memoria alle giovani generazioni che non sanno. La cerimonia si svolgerà dalle 9,30 alle 12,00 presso il parco del museo. Interverranno autorità, rappresentanze scolastiche da Istituti di diverso ordine e grado e testimonianze dirette di alcune vittime civili di guerra. La manifestazione è organizzata da ANVCG e Museo Storico della Linea Gotica di Casinina con il patrocinio di: Comune di Auditore, Comune di Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino, Regione Marche, in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per le Marche.
posa targa museo 16 maggio locandina
 
1 febbraio 2018 - GIORNATA NAZIONALE DELLE VITTIME CIVILI DELLE GUERRE E DEI CONFLITTI NEL MONDO
Grazie ad una legge approvata a gennaio 2017, oggi 1 febbraio si celebrerà in tutta Italia la Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo. Il nostro Museo da sempre opera su queste tematiche in collaborazione con le associazioni di riferimento. In questo 2018 il Museo ha in progetto importanti e significativi momenti didattici e divulgativi rivolti soprattutto ai giovani affinchè non si perda la memoria dei terribili effetti provocati dalle guerre.
 
Continuiamo a tenere viva la memoria storica.
Studenti in visita al museo, anno scolastico 2016/2017
 
foto6

 

 

Celebrazioni in Onore di Don Carlo Gnocchi, Casinina 27 settembre 2015

Il resoconto di un evento straordinario

Si sono svolte domenica 27 settembre, a Casinina (PU), le celebrazioni in onore di Don Carlo Gnocchi (oggi beato) organizzate dal Museo Storico della Linea Gotica di Casinina (PU) e la Fondazione Don Carlo Gnocchi - Onlus Milano, con la straordinaria collaborazione dell’ex mutilatino Pietro Pratelli che ha conosciuto direttamente Don Carlo e dell’ex allievo Montanari Nicola, attivo sostenitore dell’opera della Fondazione. La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con il Comune di Auditore, la Pro Loco di Casinina, la Parrocchia di Casinina e con il Patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino. Domenica a Casinina si è voluto ricordare dunque la grande figura di Don Carlo Gnocchi (oggi Beato), Cappellano Militare degli Alpini nella II Guerra Mondiale, scampato miracolosamente alla disastrosa ritirata di russia, raccolse più di 3500 ragazzi e ragazze, orfani di guerra e soprattutto mutilatini. L’evento è stato un successo, con grande partecipazione di pubblico e momenti particolarmente toccanti. LEGGI TUTTO

 

DSCN5324 ok

DSCN5229 ok

 

 
APPUNTAMENTO IMPORTANTE domenica 27 settembre

Per domenica 27 settembre 2015 il Museo Storico della Linea Gotica di Casinina (PU) e la Fondazione Don Carlo Gnocchi, organizzano un grande evento storico-religioso per ricordare la figura di Don Carlo Gnocchi (oggi Beato), Cappellano Militare degli Alpini nella II Guerra Mondiale, scampato miracolosamente alla disastrosa ritirata di Russia, raccolse più di 3500 ragazzi e ragazze orfani di guerra e soprattutto mutilatini.  Sede della manifestazione: il Museo Storico della Linea Gotica di Casinina. CLICCA QUI PER ULTERIORI DETTAGLI
 
 Fronte depliant celebrazioni don gnocchi casinina 2015 pg1
 
Joomla templates by a4joomla